Verona d’eccellenza: Giulietta&Romeo e Zero Wind Cangrande Half Marathon sul podio


Giulietta&Romeo Half Marathon del 13 giugno scorso e Zero Wind Cangrande Half Marathon del 20 novembre si classificano 2^ e 3^ nella speciale classifica delle mezze maratone italiane per numero di partecipanti.


Il Presidente Stanzial:

“Un motivo di orgoglio per Verona lanciata a livello internazionale.

Il merito è di tutto lo staff organizzativo composto da 500 volontari”.



VERONA – Un 2021 che ha segnato conferme e ritorni per le corse su strada d’alto livello tecnico sulle strade veronesi.

Al 13 giugno scorso la conferma della Giulietta&Romeo Half Marathon, si era corsa anche nel febbraio 2020, e al 20 novembre il ritorno dopo l’edizione saltata dell’anno passato, della Hoka Verona Marathon e della Zero Wind Cangrande Half Marathon.


Verona che da ormai vent’anni, numero delle edizioni della maratona festeggiate un mese fa, che ha grande tradizione nel panorama podistico italiano ed internazionale, e da sempre città molto amata dai runner.

Venire a correre a Verona significa fare anche turismo d’eccellenza, visitare per qualche giorno la città e le sue bellezze artistiche insieme alla famiglia o gli amici.


Giornali autorevoli come Corriere dello Sport – Stadio, media partner degli eventi sopra descritti, così come il media specializzato Marathonworld.it hanno fatto in questi giorni la classifica delle mezze maratone più partecipate d’Italia in questo 2021.

La bella notizia è che sul podio al secondo posto c’è la Giulietta&Romeo Half Marathon con

2643 partecipanti finisher e al terzo posto la Zero Wind Cangrande Half Marathon con 2158.


Prima assoluta, la Roma-Ostia, da sempre la mezza maratona con più partecipanti in Italia che quest’anno in ottobre, solitamente a marzo, ha contato al termine dell’evento 4432 partecipanti.



IL GRUPPO


"E’ un motivo di grande orgoglio per noi organizzatori di Gaac 2007 Verona Marathon Asd – fa sapere il presidente Stefano Stanzial

- vedere sul podio delle più importanti mezze maratone italiane ben due gare da noi

organizzate ci ripaga dei tanti sforzi fatti e della qualità organizzativa che da sempre mettiamo in campo".


La Giulietta&Romeo Half Marathon è un evento internazionale, inserito nel calendario di World Athletics e classificato Gold Label Fidal, ne esistono solo quattro in Italia con questo sigillo di garanzia.

Zero Wind Cangrande Half Marathon è anch’essa internazionale e classificata Silver dalla Fidal.


"Questo grande risultato è stato possibile perché siamo un gruppo molto coeso.

I ringraziamenti devono andare alle Istituzioni locali che collaborano fortemente in questi eventi, ai nostri sponsor senza dei quali come sempre poco si potrebbe fare, ma anche a tutto lo staff di oltre 500 volontari. Uomini e donne che per giorni lavorano insieme a noi e credono fortemente in questi eventi sportivi”.



TURISMO E SALUTE - Stefano Stanzial ne approfitta per un paio di puntualizzazioni:


“Avere due eventi nei primi tre d’Italia ci dà una grande carica per il futuro.

Le corse podistiche che organizziamo hanno spesso anche un fine benefico-solidale, portano grande turismo in città, come calcolato dalla Camera di Commercio nel 2019 in città in

occasione della maratona e Cangrande Half Marathon vi fu un indotto economico per il settore turismo di oltre 3milioni di euro.

Ancora con le nostre gare, che permettono a tutti di partecipare anche con distanze minori e più accessibili e popolari, parliamo sempre di benessere, mobilità fisica, salute.

C’è anche un aspetto ecologico promuovendo il movimento a piedi piuttosto che veicolare”.



OLIMPIADI

“Abbiamo un impatto forte sulla città, organizziamo eventi internazionali con un forte impatto mediatico e non solo.

Spesso abbiamo dirette streaming o immagini in tv come a giugno con 40 minuti di differita su Rai Sport, ben tre atleti azzurri dopo la Giulietta&Romeo Half Marathon sono andati poi alle Olimpiadi Tokyo 2020, parlo di Giovanna Epis, il vincitore Eyob Faniel e il terzo classificato Yassine El Fathaoui.

Ancora è giusto sottolineare che le migliaia di atleti italiani e stranieri che corrono a Verona poi ne parlano sicuramente bene nelle loro famiglie, tra i loro amici”.


Dermasphere Giulietta&Romeo Half Marathon programmata ora per il 13 febbraio 2022, con partenza davanti allo Stadio e arrivo, come a giugno, all’interno dello Stadio Bentegodi.


Iscrizioni aperte, ad oggi si contano 3mila iscritti.


Insieme si correrà anche la Avesani Monument Run 10k, competitiva e non competitiva.

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • YouTube - Bianco Circle